Thursday, October 05, 2006

Cinque ore e mezza

Cinque ore e mezza sono il mio limite. Almeno lo erano.
Posso dormire cinque ore e mezza per notte per un certo periodo, se ne vale la pena.
Mi sveglio stanco al mattino ma... nulla di sconvolgente e poi, al massimo, basta una fialetta di ricostituente alla Superpippo e sono già in movimento.

Invece adesso dormo otto e più ore... e sono stanchissimo...
Mi alzo a fatica, scivolo fuori dalle coperte, apro la finestra, accendo la radio, saluto Aechmea, mi lavo i denti, mi faccio la doccia, preparo l'acqua del tè, mi faccio la barba, scarico la posta, mi vesto, bevo il tè e già penso al traffico...

Stanco. Di questa vita di merda? Anche.
Ma stanco perfino fisicamente.
Mannaggia, si invecchia.

Labels: ,

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home