Sunday, November 05, 2006

Finanziaria e scuole private

L’art. 33 della Costituzione, la cui attualità milioni di cittadini con il voto referendario hanno recentemente riaffermato in particolare per quanto riguarda il ruolo istituzionale della scuola statale, afferma:
«Enti e privati hanno diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato». Per il governo di centro-sinistra "senza oneri per lo Stato" significa però "con oneri per lo Stato".

Tratto da Socialpress.

E continuiamo a verificare quanto schifo faccia un governo rimpastato di maneggioni e mafiosi, debole grazie alla porcata di uno schifoso leghista, parte del peggior governo mafioso dalla nascita della costituzione in poi. In una finanziaria da collare stringicollo, vengono regalati 100 milioni di Euro alle scuole private quando quelle pubbliche non hanno neppure i soldi per cagare.

Grazie quindi a tutti voi, cattolici schifosi che, non paghi delle immani ricchezze accumulate dal clero in tutti questi anni, forzate uno stato laico a foraggiarvi anche di scuole private colluse dove chi più paga passa il turno.
Come se dalle Orsoline e dalle Marcelline non escano succhiatrici di cazzo in percentuale pari a quelle in uscita da una scuola pubblica...!

Siate maledetti voi, seguaci di qualsiasi forma di religione, che mi costringete a subire la vostra influenza, sia essa diretta sia essa indiretta.

Cattolici pedofili, banchieri dell'Opus Dei (per fortuna ci sei morto quest'anno, caro Paulius Casimir, tu e tutti i tuoi segreti schifosi), evangelici omofobici ed omosessuali (forza Ted! come la spieghi a tua moglie ed ai cinque figli?) e guerrafondai grazie al loro Dio vendicativo, islamici fondamentalisti wahabiti e talebani (ma amici di Bush...) che fomentate una guerra di religioni solo per questioni economiche: siate tutti maledetti.

Tutti voi per cui ogni volta che muovo un piede rischio di pestare una merda: possano le vostre credenze pagane religiose crollare, le vostre fedi inutili polverizzarsi, le vostre icone perdere di qualsivoglia significato.

Come le religioni nascono per tenere tranquilli gli animi esagitati e dare delle regole alle società di millenni addietro, stante il momento favorevole, cercate di perseguire il fine primo ed imbavagliare il mondo libero trascinandoci in un Medio Evo di ritorno. Maledetti voi, non ci riuscirete.

Mastelliani ceppalonati, Formigoniani in preghiera, divorziati di Arcore, lobbysti mafiosi della fede: vincerete questa battaglia insieme ad un governo di pseudosinistra e vi farete belli davanti al papa nazista. Ma quando sarete polvere, sepolti nelle cripte di famiglia, magari nel giardino dei cento ciliegi o nella collinetta degli ulivi millenari, sarete come tutti noi. E tra mille anni nessuno ricorderà più le vostre inutili esistenze. Almeno in questo siete come noi.

Siamo poche anime ancora libere ma non ci lasceremo piegare.

Labels: , ,

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home